Benefit Corporation e Società Benefit

BENEFIT CORPORATION

o B-corporation è uno stato giuridico ammesso in alcuni stati americani, pensato per aziende for-profit che vogliano andare oltre l’obiettivo del profitto e massimizzare il loro impatto positivo verso la società e l’ambiente.

In generale le benefit corporation differiscono dalle aziende tradizionali riguardo a obiettivi statutari, responsabilità e trasparenza.

Lo scopo di una benefit corporation include la creazione di benessere nella comunità in cui opera, definito come un impatto positivo concreto sulle persone e sull’ambiente.

Il dirigente di una benefit corporation gestisce il business con la stessa autorità di un’azienda tradizionale ma – mentre in un’azienda tradizionale gli azionisti valutano esclusivamente le performance finanziarie – qui valutano anche performance qualitative basate sugli obiettivi dichiarati dalla benefit corporation.

In una benefit corporation sono gli azionisti a determinare se la società ha raggiunto un impatto significativo positivo. In caso di controversia, spetta ai tribunali determinare se la benefit corporation abbia ottenuto un impatto positivo concreto. Inoltre, attraverso la pubblicazione di un benefit report annuale, i clienti ricevono informazioni per determinare se sono d’accordo con le modalità della benefit corporation di ottenere un impatto positivo sulla società e l’ambiente.

L’impegno addizionale di responsabilità assunto da una benefit corporation comporta che amministratori e dirigenti prendano in considerazione l’impatto delle loro decisioni su società e ambiente oltre che sul valore per gli azionisti.

Le benefit corporation offrono inoltre agli azionisti un diritto privato di azione, chiamato benefit enforcement, che possono esercitare per far rispettare la mission aziendale, qualora l’azienda non sia riuscita a perseguire gli obiettivi prefissati.

La maggiore trasparenza implica per una benefit corporation la redazione di un benefit report annuale sulle performance complessive sociali e ambientali secondo uno standard completo, credibile e indipendente certificato da una terza parte.

Le benefit corporation non necessitano di una certificazione o di un audit periodico, ma fanno riferimento allo standard di una terza parte per misurare le proprie performance analogamente a quanto avviene con i generally accepted accounting principles (GAAP) per il reporting finanziario.

Una benefit corporation deve rendere accessibile pubblicamente il benefit report annuale sul sito aziendale e, in alcuni stati, consegnarlo al Segretariato di Stato.

Ci sono circa dodici standard che soddisfano i requisiti della legislazione.

PER SAPERNE DI PIU’ GUARDA CON ATTENZIONE QUI (in questo sito web potrai meglio approfondire questa bellissima realtà).

SOCIETÀ’ BENEFIT

Le Società Benefit sono una nuova forma giuridica di impresa, introdotta in Italia con la legge 28 dicembre 2015, n. 208 (commi 376-384) entrata in vigore dal primo Gennaio 2016. La Società Benefit garantisce una solida base per allineare la missione e creare valore condiviso nel lungo termine, oltre a proteggere la missione dell’azienda in caso di entrata di nuovi investitori, cambi di leadership e passaggi generazionali. La Società Benefit offre maggiore flessibilità e solidità in caso di vendita e prepara le aziende perché mantengano la loro missione dalla fase di startup alla quotazione in borsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *