Vallefiorita meeting

PROGETTARE INSIEME IL FUTURO

Il 15 dicembre 2018 abbiamo guidato le persone di Valle Fiorita nella progettazione del proprio radioso futuro.

L’incontro, che si è tenuto all’interno delle officine Exfadda a San Vito dei Normanni, aveva una linea di continuità con il primo meeting aziendale che si era svolto nel mese di Maggio e in cui le persone avevano ricordato i momenti belli e coinvolgenti vissuti in passato nella loro vita in azienda. Da questo spirito positivo erano nati interessanti spunti
e valori condivisi, che hanno portato alla stesura del manifesto aziendale, presentato in via ufficiale durante questo secondo meeting.

Divisi in 9 tavoli di lavoro con questo bagaglio alla spalle e pervasi dall’idea di “vivere” il manifesto aziendale appena nato e non lasciarlo lì appeso a una parete, i partecipanti hanno provato a “vedere” il proprio futuro, immaginando di entrare in azienda nel 2021 e descrivere in concreto che cosa avrebbero notato di nuovo, di diverso, di migliore in azienda e nel mercato di riferimento, valutando l’impatto di questo nuovo percorso di crescita.

In seguito, dopo essersi allenati alla progettazione creativa e collettiva grazie a un gioco di costruzione di una torre fatta con gli spaghetti e con in cima un marshmallow, sono scesi nel dettaglio della pianificazione di azioni specifiche utili al raggiungimento del risultato atteso.

Non iniziative calate dall’alto dunque, ma proposte che nascono da tutti i collaboratori.
Tutti hanno voce nell’immaginare il futuro dell’impresa e nel proporre idee, progetti e iniziative che li faranno sentire coinvolti in prima linea nel prodigarsi a raggiungere il futuro desiderato.

L’occasione era propizia anche per annunciare, da parte della proprietà, le novità di tipo organizzativo, la suddivisione del budget 2019 in base ai diversi reparti e le varie premialità al raggiungimento degli obiettivi preposti.

Se poi all’apprendimento aggiungiamo anche il divertimento, un buono e lungo pranzo, e gli auguri per le festività natalizie, allora il meeting può definirsi un successo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *